DGAP – Final Presentation

Si comunica che lo scorso 25 Febbraio si è chiuso con successo il Progetto DGAP (Drone and GNSS Applications for Professional surveys), co-finanziato dal programma NAVISP (Navigation Innovation and Support Programme) dell’Agenzia Spaziale Europea, e coordinato da NAIS coinvolta in qualità di Prime Contractor, con la partecipazione di Italferr, AiViewGroup e PeopleTrust.


Il Progetto si è concluso con la presentazione, da parte del Project Manager e dei Punti di Contatto delle diverse società coinvolte, del lavoro svolto e dei risultati raggiunti al fine di favorire l’adozione di processi digitali per la gestione delle attività di cantiere.

La Piattaforma DGAP rappresenta infatti un elemento abilitante per il monitoraggio di cantieri per infrastrutture lineari (quali ponti, strade o ferrovie). In particolare, il prodotto DGAP mira a favorire il passaggio dalla gestione tradizionale delle costruzioni ai processi digitali, al fine di potenziare le attività legate all’avanzamento dei lavori e il controllo della qualità dell’infrastruttura rispetto ai requisiti del progetto iniziale, oltre a consentire il monitoraggio continuo per l’identificazione di tutti i veicoli e lavoratori che accedono alle aree di cantieri.


L’adozione del sistema DGAP consente all’utente finale di essere supportato nelle sue attività quotidiane attraverso la fornitura di un’ampia serie di servizi. Questi servizi sono raggruppati nei seguenti due set:

  • SET#1 “Survey Support Service”: mira a supportare il Site Manager ed il suo team nella valutazione periodica degli avanzamenti del cantiere, grazie all’utilizzo di droni e payload ad-hoc (es. RGB Camera, Lidar sensori, altri sensori). I dati raccolti durante la missione del drone vengono post-elaborati da un modulo dedicato, infine il risultato viene messo a disposizione del team del Site Manager in un formato compatibile con le infrastrutture client esistenti (es. Point of Cloud, Modello BIM, Modello CAD, Altro)
Figura 1: SET#1 Output


  • SET#2 “Daily Monitoring”: fornisce informazioni continue su qualsiasi presenza in cantiere, insieme a informazioni meteorologiche aggiuntive necessarie per il monitoraggio giornaliero.
Figura 2: SET#2 Output